giovedì 26 gennaio 2017

Risotto verze e fagioli senza glutine e senza lattosio




Risotto invernale
Verze e Fagioli


Con questa ricetta partecipo alla raccolta 

Questa ricetta è per il contest della mia amica Monica che ha creato e cura amorevolmente il suo bellissimo blog dedicato alla cucina senza glutine e che guarda un po' compie anche 2 anni!




La mia ricetta è tipicamente lombarda, ma di quella lombardia da case da ringhiera non certo della Milano da bere! E' una ricetta antica, fatta con quello che si trova d'inverno. E' un risotto rustico e sincero, naturalmente senza glutine e senza lattosio.

Eccovi la ricetta che essendo "antica" ed ereditata dalla nonna, imparata osservando e facendo vari esperimenti, richiede una serie di ingredienti da dosare ad occhio, proprio come faceva la mia nonna. 
Una accortezza prima di iniziare: se preparate questo risotto per una persona intollerante o allergica verificate sempre prima tutti gli ingredienti controllando bene la lista degli ingredienti soprattutto per i preparati già pronti, in questo caso nel concentrato di pomodoro. Quello che ho usato io era ok, ma non ho verificato tutte le marche.


Ingredienti per 2 persone
  • 150 gr di riso carnaroli o baldo
  • verza possibilmente verde (più saporita) tagliata a striscioline
  • 100 gr circa di fagioli borlotti secchi lessati in acqua leggermente salata (potete anche usare quelli in scatola)
  • 1 cipolla 
  • brodo vegetale
  • concentrato di pomodoro 
  • vino bianco secco
  • sale 
  • olio extravergine leggero
  • Parmigiano reggiano 36 mesi ! (se non lo tollerate non è un ingrediente indispensabile)


Prima di preparare il risotto bisogna cuocere le verdure:
stufare in una pentola antiaderente la verza tagliata a striscioline con un po' di olio e cipolla tritata e un cucchiaino di concentrato di pomodoro. Regolate di sale e aggiungete i fagioli lessati. Interrompete la cottura quando è quasi cotta.

In una pentola per il risotto scaldate olio e cipolla e poi tostate il riso. Quando sarà bello caldo e lucido sfumate con il vino, fate evaporare e poi portate a cottura aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale bollente. 
Quando il riso sarà quasi cotto aggiungete la verza e i fagioli e ultimate la cottura. Mantecate con un filo di olio e il parmigiano a 36 mesi servite e gustatevelo caldo caldo.



nodini di maiale scalogni e uva